martedì 3 marzo 2015

Buonanotte amore mio - Daniela Volontè


Casa editrice: Newton Compton editori
Prezzo: 9.90
Data d’uscita: 8 gennaio 2015

TRAMA: Valentina Harrison lavora a Milano, in un’agenzia pubblicitaria internazionale. È intelligente e precisa, ma poco appariscente, per questo passa spesso inosservata. Non ha alcuna passione per i bei vestiti, i tacchi, le borse, lo shopping in generale e, pur amando la città, preferisce vivere in un tranquillo paesino di provincia.
James Spencer, affascinante e snob, vive negli Stati Uniti. Quando un problema mette in crisi l’agenzia e lui viene convocato a Milano per risolverlo, i due, opposti in tutto, si conoscono. Il loro primo incontro si rivela un totale insuccesso: James è un uomo che cura l’aspetto fisico e la sciatteria di Valentina lo innervosisce, in più è burbero e le si rivolge con poco garbo. Lei, invece, è gentile, dolce e attenta ai piccoli ma essenziali gesti. Eppure, sin da subito cade vittima del suo fascino. L’obiettivo di James è salvare l’agenzia dai guai in cui versa e, consapevole dell’affidabilità di Valentina, decide di coinvolgerla per raggiungere l’importante meta professionale. Ma questa collaborazione forzata farà assumere al loro rapporto sfumature davvero inaspettate…

LA MIA RECENSIONE: James Spencer è un newyorchese esiliato dal padre da Manhattan. Viene mandato a Milano, in un’agenzia di un suo vecchio amico. Qui incontra Valentina, la sua assistente.
Valentina, è l’opposto di James.
Lei in esilio ci vive di sua scelta… ama vivere in mezzo ai monti, anche se questo vuol dire svegliarsi all'alba per prendere il treno.
Vale è subito attratta da James ma è convinta che non potrà mai aspirare a tanto… Insomma James  più che un uomo d’affari sembra un modello. Tutte le donne sono attratte da lui ma non ha mai avuto una storia seria. Il classico playboy insomma!
Valentina, inoltre, è una ragazza che non bada alle apparenze e le piace rimanere in disparte. Alla scomodità di tacchi e vestiti, preferisce la comodità di pantalone e ballerine.
Il rapporto tra i due, all'inizio, non è idilliaco…
Le cose cambiano e pian piano  riconoscono entrambi la bravura dell’altro….
Nascerà un’amicizia…. Fino a quando i due non si accorgeranno che tra loro è nato qualcosa che va oltre il semplice rapporto lavorativo. La storia entra nel pieno, non mancheranno i colpi di scena, che cattureranno sempre più l’attenzione del lettore e lo terranno incollato alle pagine fino alla fine.
E’ molto scorrevole… lo si legge d’un fiato grazie anche allo stile pulito e semplice della Volontè.

Confesso, ho deciso di leggerlo solo perché mi ha colpita molto il titolo XD, non avevo letto la trama e la copertina non ci azzecca praticamente nulla.
Devo premettere che ho passato 3 mesi, durante i quali, qualsiasi cosa leggessi mi faceva lasciava praticamente indifferente. Questo romanzo mi ha fatto di nuovo amare la lettura. Non potete neppure immaginare la mia felicità! Il riuscire ad emozionarmi con un libro tra le mani… Fantastico!
I personaggi  sono ben definiti. Non è la classica storia con il colpo di fulmine. Questo romanzo descrive una storia “normale” e non una di quelle idilliache che  siamo abituati a leggere.

 Una storia d’amore normale, con personaggi normali che conducono una vita normale e che hanno un lavoro normale.  Come già detto, nessun colpo di fulmine. I personaggi si conoscono pian piano… E’ tutto un crescendo e devo dire finalmente! Ormai le storie in cui lei casca ai suoi piedi due secondi dopo averlo visto hanno un po’ stancato.
Vale e James affrontano  problemi di tutti i giorni e i cambiamenti in entrambi sono palesi. Alla fine si arriva ad una conclusione in cui entrambi sono cresciuti e con loro anche un po’ il lettore!
Il libro mi è piaciuto molto e mi ha lasciato davvero tanto!!!
Daniela Volontè è un’autrice che sicuramente continuerò a seguire…
Quindi che dire… COMPRATELO!!!

Sei entrata nella mia vita in punta di piedi, quasi scusandoti della tua presenza. Avevo tutte le donne che volevo. Ero forte, potente e ricco, ma ero solo un povero stupido. Arrogante e presuntuoso. Ho ignorato i tuoi buongiorno, le tue parole gentili e mi sono fatto beffa di te. Ma quando ho avuto bisogno che qualcuno mi tenesse la mano per non commettere altri errori, tu eri lì. E’ bastato così poco, amore mio. E’ bastato un tuo semplice tocco per riconciliarmi con il mondo

VOTO:

Questa recensione è stata scritta da ALESSIA


2 commenti:

  1. Ciao Alessia, ti ringrazio davvero tanto per questa bella sorpresa, mi è piaciuta molto la tua recensione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alessia Capolongo4 marzo 2015 16:55

      Io, invece, ringrazio te!! E' stato un piacere leggere e recensire il tuo libro... <3

      Elimina