venerdì 9 dicembre 2016

Mai baciare un uomo con una renna sul maglione di Debbie Johnson - BlogTour Natalizio #9



Continua il BlogTour Natalizio e oggi tocca a noi di Walk in Wonderland mantenere vivo lo spirito del Natale con un nuovo romanzo.
Cosa nasconderà la nostra casellina dell'avvento? APRIAMOLA!

Scommetto che capita a tutti voi di sbirciare le vetrine dei negozi in questo periodo e vedere il classico maglione natalizio, quello con la renna o l'alberello... Beh, io li adoro! Mia mamma me ne regala uno ogni anno e il giorno di Natale lo indosso fiera di me U.U Ecco perchè appena ho letto il titolo di questo libro non ho potuto fare a meno di sceglierlo per questa fantastica iniziativa!


Che il potere del maglione sia con voi, cominciamo questa recensione adesso!


Mai baciare un uomo con una renna sul maglione
Debbie Johnson

Genere: Contemporary Romance
Editore: Harper Collins Italia
Prezzo: Cartaceo 12,90€ - Ebook 4,99€
Serie: Autoconclusivo
Pubblicato: Novembre 2016 

Trama:  Maggie è una madre single e per lei Natale è sempre stato un'occasione per stare in famiglia, con la figlia Ellen che riempie la casa di addobbi, il padre Paddy che festeggia con un bicchierino di troppo e l'albero dall'inquietante aspetto di un elfo ubriaco. Ma quest'anno sarà diverso, perché Ellen e Paddy saranno via per le vacanze e per Maggie si prospetta un Natale solitario tutt'altro che gioioso. Finché, pedalando per le strade innevate di Oxford, Marco Crivelli non va a sbatterle contro, entrando così di prepotenza nella sua vita, e nella sua casa, con tanto di gamba ingessata. Be', a Natale non sarà sola, dopotutto, ma farà da crocerossina a un fusto tutto pepe. Anche se ha sempre pensato che fosse una verità universalmente riconosciuta che non si deve mai baciare un uomo che indossa maglioni di Natale. O sì?


Recensione


A Natale si è tutti più buoni, giusto? Vabbè ma questo non vale per me!
Il romanzo di oggi è stata una tortura. La storia è noiosa, scorre lenta e i colpi di scena sono soltanto un agognato sogno. Non mi aspettavo chissà cosa, dopotutto cercavo una lettura che mi tenesse compagnia insieme ad una cioccolata calda accanto all'alberello addobbato, ma di certo non volevo una "cosetta" così. I protagonisti, Maggie e Marco, sono piatti, privi di personalità. Leggendo di loro ci si annoia, un piccione stitico emozionerebbe di più. 
Maggie crea abiti da sposa, è una madre single e dovrà passare per la prima volta il Natale da sola. Sua figlia partirà per un viaggio, suo padre, che ha una vita sociale più attiva della sua, idem, ma le cose non andranno come lei crede. In una giornata di neve si scontrerà con Marco, il figo del parco e per una serie di "coincidenze", lei sarà costretta ad ospitarlo fino a Natale. Tra loro è subito un colpo di fulmine. E qui aprirei una parentesi grossa quanto una renna. Tu Marco, non ti sei mai innamorato, hai avuto molte donne e ti innamori SUBITO della tizia che per poco non ti spediva al composanto? Maggie stessa cosa. Non ha un uomo da quando da adolescente ha partorito sua figlia e appena lo vede, ecco che le vengono i bollenti spiriti? Ma dai, è troppo esagerato.


Non posso credere che il decalogo delle femministe non comprenda anche la regola aurea: mai baciare un uomo con una renna sul maglione.


Il romanzo non ha sviluppi, la lettura ad un certo punto diventa pesante e giuro, non vedevo l'ora di arrivare alla fine. Sinceramente credo che la storia fosse carina, ma è stata l'autrice a non riusce a destreggiare bene gli elementi. I protagonisti hanno un passato che, se trattato decentemente, avrebbe potuto emozionare, ma messo così ha avuto lo stesso effetto di un lassativo. Una vera cagata. 

L'unica cosa che ho ADORATO, sono stati i riferimenti a Frozen *.* Quando Marco canticchia "Vuoi fare un pupazzo di neve", ho chiuso il libro e mi sono cimentata in un'esibizione da Oscar su tutte le canzoni del film U.U Unico momento di gioia durante la lettura.

Una cosa positiva, se devo proprio trovarla, sono il fratello e la cognata di Marco. Il loro modo di approcciarsi e l'essere impiccioni, mi ha divertita, peccato siano apparsi per poco.
Detto questo, scusate la breve recensione, ma non ho davvero altro da aggiungere. Il libro non mi è piaciuto, la cover e il titolo molto carini mi hanno tratto in inganno. Peccato. 


Vi consiglio a questo punto di sbirciare le caselline precedenti e magari trovare il romanzo adatto a voi e, se ancora non c'è, restate sintonizzati, presto le mie colleghe vi proporranno altre cosucce. Domani non dimenticate di aprire la casellina di Bookish Gir, nuovo romanzo in arrivo!


Non ti prometterò una vita perfetta, ma posso prometterti che ti amerò così come sei.

Alla prossima, xoxo

VOTO:


16 commenti:

  1. Ma... ma... ma... Ma io avevo speranze altissime su questo libro T^T

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quest'anno mi sa che è meglio non leggere più libri natalizi ahahaha

      Elimina
  2. ahah fantastica! bellissima recensione, molto spiritosa, anche se è negativa.
    Letta con vero piacere :)

    RispondiElimina
  3. Fantastica recensione,mi hai fatto sorridere tantissimo!!!

    RispondiElimina
  4. Volevo leggerlo ma adesso starò alla larga da questo libro!!!

    RispondiElimina
  5. Peccato, ormai i romanzetti rosa deludono sempre, anche se hanno la cover super bella (conveniamo tutti che è super bella? xD)
    Oh well, non mi aspettavo di leggerlo e ora sicuramente non lo farò ahahah
    A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Idem, l'ho già depennato dalla mia lista...

      Elimina
  6. 😀😀😀😀 Bhe la recensione è divertentissima!!! 😀😀😀😀😀

    RispondiElimina
  7. Noooo anche questo? Hi letto un altro libro natalizio che nn mi e piaciuto x niente 😣😣😣

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ne parliamo, sto cercando di finirne uno tremendo...

      Elimina
  8. Ciao, questo libro mi ispira, ho letto anche una recensione positiva, la tua invece mi ha fatto venire qualche dubbio!

    RispondiElimina
  9. Io applaudo la mia collega, non solo perché mi ha risparmiato questo scempio ma anche perché la recensione era fantastica...
    Vieni a cantare Frozen in chat... Ahahahah

    RispondiElimina
  10. Cavolo l'ho appena letto e adorato xD comunque devo dire che hai fatto una bellissima recensione anche se negativa! :) ;)

    RispondiElimina
  11. Non mi convince... Bellissimo il lavoro che hai fatto!!!

    RispondiElimina