giovedì 6 ottobre 2016

Non tradirmi mai di L.E. Bross - Recensione - Demolition Book Derby #2

Seconda puntata qui nel Walk in Wonderland del Demolition Book Derby. Noi e Jess del blog The Ink spell (QUI) abbiamo deciso di creare questa rubrica di recensioni che "demoliscono" per mettervi in guardia da romanzi che per noi sono un NO, NO E ANCORA NO. 
Putroppo immagino che questa rubrica avrà molte puntate, ma iniziamo subito!

Titolo: Non tradirmi mai
Autore:L.E. Bross
Genere:New Adult
Editore:Newton Compton
Prezzo cartaceo: 9.90 €
Prezzo ebook:3.99 €
Data pubblicazione: 29 SETTEMBRE 2016
Serie: Second Chance Series #1

Trama: Avery Hartley è la classica brava ragazza ricca che si comporta sempre come gli altri si aspettano che faccia. Quando scopre che il suo ragazzo la tradisce però, perde la testa e gli distrugge la macchina. Viene così condannata a trecento ore di servizi sociali. Seth Hunter è appena uscito di prigione e deve concludere il suo percorso di riabilitazione lavorando come netturbino prima di poter ricominciare da capo. Non chiede granché dalla vita e comunque per adesso la cosa che gli importa di più è proteggere sua sorella dal patrigno, l’uomo che lo ha fatto finire in prigione. Una storia d’amore tra Avery e Seth non è pensabile, sarebbe un disastro totale. Le ragazze come Avery vogliono castelli e cavalli bianchi, e Seth nei panni del principe azzurro non è davvero credibile. E poi è così arrabbiato con il mondo che a volte c’è da aver paura anche solo a stargli vicino. Ma quando Seth si ritrova a passare del tempo con Avery, piano piano comincia a pensare che forse anche lui ha la possibilità di cambiare, di aspirare a qualcosa di diverso da una vita fatta di rabbia e che, addirittura, gli piacerebbe provare a essere felice…

Da dove potrei iniziare? Sinceramente ho così tante cose da dirvi che forse dovrei fare un po' di ordine nei miei pensieri.
C'erano tantissime aspettative su questo libro ma ahimè sono stata delusa in pieno.
Il romanzo parte già male, avete presente i condizionali, i congiuntivi, beh qui non sono pervenuti, non so se è un problema dell'autrice o della traduttrice, sta di fatto che del primo capitolo non capirete una cippa e che vi ritroverete a leggerlo tantissime volte per cercare di correggere quei verbi e di dare un senso a quelle parole che di per sè non lo hanno.
Anzi vi dirò, sono andata a rileggere la trama per capire quello stupido primo capitolo perchè era davvero qualcosa di osceno e le mie colleghe possono confermare, alle undici di sera ero lì a cercare di venirne a capo.

Ma non sono solo gli orrori grammaticali e la sintassi inesistenti a far accapponare la pelle...  ci sono i personaggi che quest'autrice ha creato, oh gesù, preparatevi.

Avery è una ragazza che dopo quattro anni scopre che il suo ragazzo storico l'ha tradita e per ripicca gli distrugge la macchina. Per questo motivo finirà per svolgere trecento ore di attività socialmente utili.
Lei si professa super innamorata, distrutta per la sua relazione amorosa, fino a quando non esce a far pazzie con la sua migliore amica, ed è lì che incontra Seth, il protagonista della storia.

Voglio che voi facciate delle scommesse, in questo preciso istante, chiudete la recensione, pensate a cosa potrebbe succedere e poi ricominciate a leggerla da questo stesso punto.

Ci avete pensato abbastanza?
Curiosi?
Ve lo dico io, no problem.

La tizia "addolorata" si struscia in mezzo ad un locale sulla gamba di lui con l'intenzione di raggiungere l'orgasmo.
Non avete parole vero?
Non ci credete? Donne di poca fede, ve lo mostro.

Mi strusciai più forte contro la sua coscia e ondeggiai prima a sinistra e poi a destra. Mi stavo sfregando contro la sua gamba ora, ma cazzo, era troppo bello.

Ditemi che vi sanguinano gli occhi.
Una persona sana di mente a questo punto, al secondo capitolo, perchè si questo è il secondo capitolo, avrebbe chiuso tutto e mandato tutti a quel paese, ma io sono strana e alla fine è successa una cosa ma ne parleremo sempre dopo... *crea suspance*
Alla fine i due non concludono nulla perchè lei poverina non si sente a proprio agio, non è mai stata una ragazza da una botta e via, è solo una tizia che ama gli atti osceni in luogo pubblico, che ci vuoi fare!

Ah ma per farvi capire quanto in realtà sia superficiale Avery, devo raccontarvi di un episodio.
Praticamente lei deve svolgere questo lavoro, dovrà raccogliere spazzatura per le prossime trecento ore, e cosa fa?
Il giorno prima inizia a cercare su Google qual è l'outfit adatto per svolgere tale attività, perchè lei si preoccupa dell'outfit, no della fedina penale che ha macchiato e nemmeno del fatto che in teoria è una laureanda in Giurisprudenza che distrugge le auto degli ex e che uno scandalo del genere non gioverà alla sua carriera.


La sera precedente avevo costretto Shari ad aiutarmi a decidere che accidenti fosse appropriato indossare per andare a svolgere dei servizi sociali. Eravamo entrambe confuse. L'avevo persino cercato su Google, ma nemmeno lì c'era niente di utile.
Alla fine mi ero decisa per un paio di Jeans Diesel neri e una maglietta morbida dello stesso colore, con un'ampia scollatura sul davanti. Mi ero fatta una treccia e avevo sostituito i diamanti a goccia che portavo alle orecchie con degli orecchini più piccoli.
Finisce per rincontrare Seth al suo lavoro socialmente utile perchè lui è appena uscito dal carcere e quindi gli tocca, bla bla. 
Avery capirà che quello che provava per Grent, suo ex, non era poi vero amore ma quello che prova per Seth lo è. In sintesi sti due si giurano amore eterno dopo quattro pagine, lei gli farà vedere dove si rifugia quando è triste, lo porterà nel suo posto speciale e gli chiederà di andare a vivere con lui subito dopo aver cuccato.
A proposito di cuccare, questi tizi non fanno altro che sc***are dalla mattina alla sera. 

Cucinano la parmigiana? FINISCONO A LETTO!!
Fanno colazione? FINISCONO A LETTO!!
Vanno a fare un picninc? FINISCONO A LETTO!!

E pensare che Avery con il suo ex non era mai riuscita a raggiungere il tanto agognato ...
Perchè poteva mai mancarci il clichè dei clichè?? NOOOOO!!! Seth è anche un Dio del sesso, non poteva essere altrimenti per un romanzo che è così poraccio.

Lui è uno dei soliti personaggi che ha avuto un passato difficile e che per questo motivo si è ritrovato a fare una serie di errori ma è anche così stupido che non riesce a cambiare e alla fine si ritrova sempre a combinare casini.

Ma vi dicevo che alla fine è successa una cosa strana.
Il libro doveva per forza farmi schifo ed invece Ã¨ così brutto che alla fine ti fa morire dal ridere.
Capite il mio disagio?

Mi stava quasi per piacere un libro del genere.
Alla fine volevo anche dargli tre stelline ma oggettivamente parlando non potevo farlo per il fatto che in passato ho stroncato romanzi decisamente migliori.
Che dire? 
Se siete strane come me, leggete questo romanzo, altrimenti tenetevi alla larga, è proprio bruttooooo.







VOTO:
1/2


8 commenti:

  1. AHAHAHHAHAHAHAHAHAHA SONO MORTA.
    Cavolo credo di avere un sesto senso per queste porcate perché le scanso subito :P
    Qui non è il discorso di non avere fede è che a furia di pubblicare sti libri da due spiccioli una la perde.. quanti alberi sprecati .-.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha Jessica sono d'accordo con te, la fine del mondo di avvicina per colpa di questi libri... Comunque tu hai sesto senso, che ne dici se inizio a chiamarti quando decido di leggere un libro?? Ahahahaha

      Elimina
  2. Io sono sconvolta, non ho nemmeno parole per commentare.
    Mai, neanche se ci avessi pensato dieci anni, avrei indovinato cosa succede al secondo capitolo.
    Un applauso per aver terminato questo libro - passato lo shock, credo che farò come Jessica qui sopra e mi metterò a ridere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahah capite che è davvero assurdo?? Come fa una tizia che si propfessa addolorata limonare in quel modo?!?

      Elimina
  3. Oddio Ale, ora lo voglio assolutamente leggere xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Masochista fino al midollo!!! Prprio come me ahahahah

      Elimina
  4. La penso più o meno come te però qualcosa in più la salvo, sicuramente non era la storia che avevo pensato quando ho letto la trama.
    Comunque è un vero spasso questa rubrica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Susy penso che ci saranno un sacco di puntate di questa rubrica, visto i libri che vengono pubblicati...

      Elimina