lunedì 18 luglio 2016

Recensione: Se bella vuoi apparire - Silvia Menini

TITOLO: Se bella vuoi apparire

AUTORE: Silvia Menini

EDITORE: Rizzoli – YouFeel

DATA PUBBLICAZIONE: 1 Luglio 2016

FORMATO: Ebook

PREZZO: € 2,99

Zitella chi, io?

Serena Mondelli, trentaquattro anni, single, non è una di quelle donne indipendenti che passano ore tra l’ufficio e la palestra e si comportano come uomini sul lavoro e nella vita. Serena inizia ad aver paura di morire zitella e circondata da gatti: è stanca di stare da sola, ma a quanto pare riesce a sedurre solo uomini che sembrano seriamente interessati a lei ma che poi si rivelano… sposati! Secondo Sebastian, il suo fidato amico dongiovanni e palestrato, sono i chili di troppo di Serena, l’abbigliamento eccentrico e il suo atteggiamento spontaneo, ingenuo e stravagante a spingere gli uomini sbagliati ad approfittarsi di lei. Una sera al bar Serena decide, una volta per tutte, di seguire i consigli di Sebastian, e con un sostanzioso supporto alcolico redige una lista di dieci punti che seguirà diligentemente. Dieci mosse per passare da zitella a femme fatale, dieci segreti per far cadere chiunque ai suoi piedi. Funzionerà?
Un romanzo irriverente e divertente. Una storia per ridere, tra una disavventura sentimentale e un disastro sul lavoro, e per capire che alla fine in amore c’è un solo segreto: amare.


Hu-la-la, finalmente riesco a scrivere questa recensione. Non capisco perchè, ma in estate le giornate mi sembrano più corte... Non riesco mai a fare tutti i miei tremila progetti giornalieri e quindi rimando, rimando, rimando. Oggi però, cara recensione tocca a te!

Serena, 160 cm x 65 kg, chilo più, chilo meno. E' affetta da sindrome dell'uomo sbagliato. Ha una sorta di radar interno che la spinge a frequentare soltanto uomini sposati, ed è per questo che si ritrova sola, il sabato sera, con uno di quei pigiami orribili, quelli vecchi e deformi che noi donne utilizziamo soltanto quando siamo malate. In mio è un tutone rosa a pois bianchi con un enorme coniglio sul davanti... OPS, forse non dovevo dirlo xD

Sono single. Dovrei farlo aggiungere sotto "segni particolari" nella mia carta d'identità, perchè credo che tale condizione mi si sia insinuata sottopelle e faccia ormai parte di me.

Affoga i suoi dispiaceri nell'alcol che poi si accumula tutto nella sua pancetta, si veste in maniera insolita, lavora come segretaria e odia il suo capo, al quale, segretamente, propina scherzetti. 
Sabastian è il suo migliore amico e sarà proprio lui a tirarla fuori da questa condizione e a spingerla a reinventarsi. Dieta, palestra, parrucchiere, basta uomini sbagliati, riuscirà a trovare il suo principe azzurro. 
La strada sarà tutt'altro che in discesa, entrambi si troveranno in situazioni davvero esilaranti, ma si sosterranno sempre. Ammetto che all'inizio ho sperano in una relazione tra i due, ma andando avanti mi sono resa conto di quanto fosse assurda quest'idea. Sebastian e Serena sono due fratelli che si fanno la guerra, potranno sempre essere in disaccordo, vorranno uccidersi a vicenda, ma ci saranno sempre l'uno per l'altro, è un legame che va oltre l'amicizia, è un'altra sfumatura dell'amore. 

Serena è un personaggio pieno di vita, pronta a lanciarsi in nuove avventure. All'inizio apparirà come la classica zitella disperata, pronta ad accontentarsi di chiunque, ma alla fine capirà che per star bene non ha bisogno di un uomo, deve soltanto ritrovare se stessa... Cioè, che poi un uomo figo, se c'è, sempre meglio accalappiarselo.
Non è mai tardi per trovare la strada giusta e un pizzico di ironia, nella vita, non guasta mai.

Silvia ci propone una storia moderna, una commedia romantica ricca di ironia e leggerezza. Il suo stile è semplice, d'impatto grazie ai fantastici dialoghi. A parte il fatto che in alcuni punti avrei preso a testate la protagonista, vi consiglio questa storia. Trovate un posticino all'ombra e lasciate che Serena e Sebastian vi accompagnino nella loro avventura.

PS. Serena è la Bridget Jones italiana, riuscirà a trovare il suo Darcy?

Alla prossima recensione (chissà quando arriverà)
xoxo LILì

VOTO:

2 commenti:

  1. Ciao lilì buon lunedì! È vero d'estate le giornatebsembrano più corte ma forse è che col caldo altro che se sn una tartaruga! Bella recensione e le gif di bridget... Ovvio che mi hai conquistata ora inizio a fangirlare di sicuro xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai scoperto la mia dipendenza... Le gif xD

      Elimina