martedì 15 settembre 2015

Anteprima: Ho scelto te - Giulia Ross

Una storia sensuale e disarmante...
...Un triangolo amoroso...
...Una proposta indecente...


 21 SETTEMBRE in libreria 

 




 Casa Editrice: Newton Compton

Prezzo cartaceo: 9.90

Prezzo ebook: 4.99 

Pagine: 288







Sara ha venticinque anni e si è da poco trasferita a Basilea per completare la sua tesi. Si è lasciata alle spalle una storia finita male, molto male. È disillusa e ancora scossa. E si sente spaesata. Almeno finché nel laboratorio in cui studia non incontra Leo e Oscar. Leo è dolce e molto sensibile, ha bellissimi occhi azzurri e capelli chiari. Oscar, il suo migliore amico, è l’opposto: colori scuri e modi diretti, quasi bruschi. Sara fatica ad ammetterlo, eppure comincia a provare un’irresistibile attrazione per entrambi. E un desiderio sconosciuto di averli. Quando le cose fra i tre precipitano, Leo e Oscar le fanno una proposta scandalosa, che la turba e al tempo stesso la eccita, una proposta che potrebbe farle scoprire un lato di sé ancora inespresso. Ma abbandonarsi al loro gioco può essere pericoloso. Soprattutto se al piacere dovessero mischiarsi anche i sentimenti…

Hanno detto di questo libro...

«Semplicemente meraviglioso! Quanto avrei voluto essere la protagonista…»
Chiara

«Bellissimo!! I due personaggi maschili entrambi affascinanti e stupendi, anche se in modi diversi. Si parteggia un po’ per l’uno e un po’ per l’altro... Le scene erotiche non sono mai scontate. Finalmente una storia diversa.»
Eliana

«Ãˆ una bellissima storia romantica, a tratti erotica ma mai volgare...»
Ilaria 

L'AUTRICE: 
È nata a Milano nel 1981. Si è laureata in Biotecnologie e ha proseguito i suoi studi con un dottorato di ricerca in Immunologia. Insieme al suo amore per la scienza coltiva da sempre le sue due grandi passioni: la musica e la scrittura. Ho scelto te, romanzo già autopubblicato con successo, è nato dopo il suo trasferimento presso l’università di Losanna, dove lavora attualmente come ricercatrice. 
 
 

 E se fossero due i Mr. Grey?

Nessun commento:

Posta un commento