giovedì 29 giugno 2017

Amore reale di Emma Chase - Recensione

Dovete ergere una statua in mio onore perchè mi sto letteralmente sciogliendo per scrivere questa recensione. Sono ore che ci provo e finalmente eccomi qui...
Oggi vi parlerò di Amore reale, il libro che inaugura la nuova serie firmata Emma Chase.
In questi giorni sentivo la mancanza di un Demolition Book Derby, la rubrica ideata insieme a Jess (The Ink Spell), ma alla fine questo libro si è rivelato una sorpresa.
Questo non sarà un libro che "demolirò" al 100% ma ci sono tante cose che non mi sono proprio piaciute...

Amore reale

Emma Chase
Genere: Contemporary romance
Editore: Newton Compton
Prezzo: Cartaceo 9,90€ - Ebook 5,99€
Serie: Royal Series #1
Pubblicato: 22 Giugno 2017

Trama: Nicholas Arthur Frederick Edward Pembrook, principe di Wessco, detto “Sua Bollente Altezza”, è un uomo affascinante e sfacciatamente arrogante. Come biasimarlo: è difficile essere modesti quando tutti si sperticano in continue genuflessioni al tuo passaggio. Ma, in una gelida notte a Manhattan, il principe incontra una ragazza bellissima dai capelli scuri che non si inchina davanti a lui. Anzi, gli lancia addirittura una torta in faccia… Uscire con un principe non è proprio tra le cose che la giovane cameriera Olivia Hammond si aspettava potessero accaderle. Le smorfie di disprezzo sul volto della regina madre, l’accanimento dei paparazzi e il diffondersi a macchia d’olio di gossip di ogni tipo sgomenterebbero chiunque. Ma agli occhi di Olivia, Nicholas, tolta la corona, è un uomo affascinante, uno per cui vale la pena lottare. Nicholas dovrà decidere se piegarsi alle convenzioni e diventare il re che la sua famiglia si aspetta che sia, o restare l’uomo che sente di essere e amare Olivia per sempre…


Recensione

Cosa è successo alla Chase? Che cosa diavolo mi ha combinato con questo libro?
La trama di questo libro fa acqua da tutte le parti, la componente erotica è infilata senza senso o scopiazzata, i personaggi sono un grosso mah e il tutto mi ha lasciato dentro un'indifferenza astrale...
La storia parla di Nicholas, un principe di una qualche zona sperduta o immaginaria (non l'ho ben capito) e di Olivia, una ragazza che fa i salti mortali per mantenere lei e la sua famiglia.
La mamma è morta quando lei aveva undici anni, un aggressore ha messo fine alla sua vita nella metropolitana di New York e da allora il padre non è stato più lo stesso.
Per mantenere tutti porta avanti il locale di famiglia e cerca di far quadrare i conti, anche se le cose non le riescono fin troppo bene.
Nicholas di certo non è mai stato povero, lui è il principe ereditario e quando sua nonna morirà diventerà re.
Un giorno la regina costringe Nicholas a recarsi a New York per degli affari e soprattuto per trovare il fratello ed è lì che incontra Olivia.
La storia di per sè non è molto brutta, non solo perchè Amore reale rispecchia il sogno di ogni bambina che è in noi, ma anche perchè si sa che lo stile della Chase è molto particolare. E' incalzante e scorrevole, e leggere i suoi libri è sempre un piacere, si finisce ogni volta per divorarli.
La storia mi ha presa ed è per questo che non la scarto completamente però è anche vero che tante cose sono un grosso, un enorme, uno stramaledetto NO!
L'unione tra Nicholas ed Olivia non potrà mai essere approvata, un principe ereditario ha bisogno di una moglie vergine, nobile e del suo Paese ed è per questo motivo che le cose fra i due hanno una data di scadenza.
Ma allora perchè chiamare quella povera tizia "AMORE" quando sai che tutto finirà?
E come puoi portartela dietro come un cagnolino e presentarla al mondo intero?
La storia è troppo campata in aria, troppo...
Detto ciò, trovo che intere parti siano state scopiazzate e prese alla lettera da Cinquanta sfumatre ed io odio davvero queste situazioni...
Potevo anche far passare alla Chase il fatto che Nicholas facesse firmare degli accordi di riservatezza perchè lui è un principe e quindi questo ci stava ma addirittura riportare in scena il momento in cui Christian depila Ana...
 POTREI DEPILARTI IO... 
Comunque io ho una domanda che mi affligge da anni...
Ma davvero voi uomini adorate depilarci? No perchè per noi è una pratica noiosa ed anche un po' disgustosa, quindi accomodatevi pure...
Okay, la smetto!
Però Sua Maestà ha un pene fantastico, il migliore a dirla tutta...
  
Non pensavo che un pene potesse essere bello, eppure quello di Nicholas lo è. Ha una forma perfetta, è grosso e caldo nella mia mano, liscio e un po' bagnato sulla punta.

Cara mia, io non so quali strani esempi di alieni ti siano capitati davanti agli occhi ma penso che in fondo siano tutti così, cosa ci sarebbe di così particolare?
Autrici che cercano di illuderci parte 44964636...
La storia d'amore è anche banalotta quindi voi vi starete chiedendo come non faccia a bocciare questo libro completamente, lo ripeto, a me piace come scrive la Chase, anche se la storia ha fatto un po' schifo mi è piaciuta lo stesso, non so bene da quale problema io sia affetta ma cercherò di scoprirlo.
Vi consiglio questo libro?
E' una risposta troppo difficile, lascio a voi l'ardua scelta e ricordatevi... #pelipubiciistheway 
 




VOTO:

4 commenti:

  1. Hola! Il mio non è un NO, anche se Drew è sempre il mio preferito ma devo dire che anch'io sul "Posso depilarti io?" sono inorridita. >.<

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alla fine la pensiamo allo stesso modo ahahhah

      Elimina